METABOLISMO LENTO

METABOLISMO LENTO

Insieme per ritrovare la forma perfetta.

E tu che metabolismo hai? Lento, veloce, alto, basso…

Facendo consulenza quante volte mi sono sentita dire è ma io ho il metabolismo lento, ho le ossa grosse, è questione di genetica e chi ne ha più ne metta, parliamoci chiaro sono solo scuse per giustificare l’assoluta mancanza di cura del proprio corpo. Prima di ogni cosa è fondamentale aver voglia di capire che alla base del vero cambiamento, devi essere disposta ad impegnarti a cambiare stile di vita, e smettere di giustificarti e di nasconderti dietro false scuse. Iniziamo a guardare in faccia la realtà.

Come detto sopra tutti hanno un modo di descrivere il proprio metabolismo, ma nel concreto quanto ne sappiamo? Che cos’è il metabolismo? Perché è lento anche se mangio poco? Perché per quanto mi alleno ingrasso? Sono queste le domande a cui mi troviamo a rispondere più spesso quando faccio consulenza. Per questo ho deciso di scrivere un articolo, sperando nel mio piccolo di riuscire a fare un po’ di chiarezza.

Iniziamo…. La definizione corretta di metabolismo è la seguente:

Il metabolismo regola il dispendio energetico necessario all’organismo per svolgere le funzioni biologiche necessarie al suo corretto funzionamento.

Che cosa significa?

  • Ogni azione svolta dal nostro organismo prevede un dispendio energetico.
  • Pensare, respirare o semplicemente rimarginare una ferita causata da un banalissimo graffio; è quindi necessaria un’azione metabolica per innescare tutti i processi biologici.

Facciamo un esempio prendendo come caso un adulto con un dispendio metabolico totale giornaliero di 2000 calorie.

Il consumo (metabolismo) di queste calorie è suddiviso in:

70% METABOLISMO BASALE: Il metabolismo basale è quello che consumiamo quotidianamente anche se restiamo a letto tutto il giorno. È tutto quello che consumiamo per svolgere funzioni vitali. Per permettere al cuore di battere, ai polmoni di respirare, al fegato di lavorare e così per tutti gli altri organi. Questo vale anche per i tessuti muscolari, che sono in costante rigenerazione.

20% ATTIVITÀ FISICA: Tornando al nostro esempio dell’adulto con un dispendio di 2000 calorie giornaliere, se il 20% è il consumo dovuto all’attività fisica, stiamo parlando di solo 400 calorie. Sappi che anche correndo ad esempio, per 90 minuti a settimana non sono sufficienti per dimagrire.

10% CONSUMO PER LA DIGESTIONE DEL CIBO: Una buona notizia! Sapevi che si consumano calorie per digerire quello che si mangia? Ecco perché alle mie clienti ripeto spesso che è importante fare almeno 5 pasti nell’arco dell’intera giornata.  È quindi, fondamentale per dimagrire non saltare la colazione e gli spuntini. Ovviamente fare diete drastiche (eliminando carboidrati) o digiunare è severamente vietato perché controproducente.

Ricapitolando… IL METABOLISMO CHE AVETE OGGI NON È NIENT’ALTRO CHE IL RISULTATO DI CIO CHE AVETE FATTO FINO AD OGGI. Cosa e come hai mangiato fino a oggi? Come e cosa hai bevuto fino ad oggi? Come e quanto movimento hai fatto fino ad oggi? Quante diete avete provato fino ad oggi? Quindi non farti prendere in giro, per ottenere grandi soddisfazioni dai trattamenti estetici non è sufficiente sdraiarsi sul lettino e sottoporsi a trattamenti con l’utilizzo di macchinari di ultima generazione ma prima di sottoporti sii consapevole che alla base di ogni altra cosa è fondamentale che tu abbia veramente la testa e la voglia di acquisire uno stile di vita con abitudini sane.

Ma tranquilla a tutto c’è rimedio…. Con il nostro metodo siamo in grado di aiutarti e ad accompagnarti a cambiare o modificare le tue abitudini e abbiamo la soluzione per rimediare agli errori commessi fino ad oggi.